Elezione Sassoli primo passo per rinnovamento europeo
"L’elezione di David Sassoli alla carica di Presidente del Parlamento Europeo rappresenta non solo un importante riconoscimento per una personalità politica italiana di sicura fede europeista, in coerenza con la grande tradizione di uno dei paesi fondatori delle istituzioni europee, ma anche la prova del funzionamento dei check and balance dell’Ue, che mantengono un equilibrio importante tra i ruoli dei governi, del Parlamento e delle grandi famiglie politiche europee, evitando prevaricazioni ed egemonie. La nuova legislatura del Parlamento Europeo assumerà un ruolo importantissimo nel processo di rinnovamento delle istituzioni comunitarie e della riappropriazione di uno spirito collaborativo tra gli stati membri, riconnettendo l’Europa degli anni venti del duemila alle idealità dei Padri, spesso smarrite per gli egoismi nazionali, per la prevalenza di un approccio burocraticistico e per l’alimentarsi degli appelli alla paura, indotto dai populismi. Occorre guardare alle giovani generazioni, europeiste naturaliter, prive di pregiudizi di sorta, per costruire un orizzonte politico, sociale, culturale in cui affermare un grande progetto di rinnovamento europeo, progetto che, siamo sicuri, il presidente Sassoli saprà condividere ed assecondare.
A lui, pertanto, va l’augurio sincero di buon lavoro del Pde Italia".

Pino Pisicchio, presidente Nazionale Pde Italia.
 
 
L' avvenire dell'Europa è in bilico - Iniziativa Pde
servizi nei Tg del 24/3/2017

Ue, Rutelli: sparare su Europa e' come spararsi addosso
Guarda il video completo su ANSA.it